Rapporto OCSE: per l'Italia rischio manovra anche nel 2014

27 novembre 2012

Nell'Economic Outlook diffuso oggi, l'OCSE prevede per l'Italia un rapporto deficit/Pil al 3% nel 2012, al 2,9% nel 2013 e al 3,4% nel 2014. Grazie all'IMU e alla spending review il deficit quest'anno dovrebbe diminuire rispetto al 3,8% del Pil del 2011, ma "sarà sopra al 2,6% del Pil previsto dal Governo". Se queste previsioni si concretizzassero, "un'ulteriore stretta dei conti pubblici dovrebbe essere necessaria per intraprendere il cammino di riduzione del debito come previsto".

Per saperne di più, vai al sito dell'OCSE