Rapporto ESTIF: la crisi si ripercuote anche sul solare termico

24 giugno 2013

Secondo il rapporto "Solar thermal markets in Europe" dell'European Solar Thermal Industry Federation (ESTIF), presentato il 19 giugno, il difficile clima economico sembra non risparmiare neppure il comparto del solare termico, nonostante questo rappresenti ancora oggi un fatturato complessivo di 2,4 miliardi di euro (dato 2012) e sostenga 32.000 posti di lavoro a tempo pieno. 

Sebbene la capacità installata sia più che triplicata negli ultimi dieci anni, la nuova potenza allacciata alla rete nel 2012 è stata inferiore a quella dell’anno precedente, per un totale di 2,41 GWth. Allo stato attuale questa tecnologia contribuisce con circa 20 TWh l’anno al comparto termico dell’UE, con una capacità installata cumulata di 28,3 GWth.

Per saperne di più, vai al sito dell'ESTIF.