Progetto ELIHMED: come ridurre i consumi e migliorare il comfort nelle case popolari

30 aprile 2014

Nei paesi della costa meridionale del Mediterraneo le vecchie abitazioni occupate da famiglie a basso reddito rappresentano il 40% del parco edilizio complessivo: intervenire per ridurne i consumi, migliorandone l’efficienza energetica e il comfort, è l’obiettivo del Progetto europeo ELIHMED (Energy Efficiency in Low Income Housing in the Mediterranean), coordinato dall’ENEA, di cui sono stati presentati oggi nel corso di un convegno presso la sede dell'ANCE a Roma i risultati delle azioni pilote nei sei paesi partecipanti (Italia, Spagna, Francia, Grecia, Cipro e Malta).

 

Per saperne di più, vai sul sito dell'ENEA.