Nuovo rapporto EEA: le rinnovabili riducono la CO2

17 febbraio 2015

Secondo il rapporto dell'European Environmental Agency (EEA) Renewable energy in Europe - Approximated recent growth and knock-on effects presentato oggi, senza l'impiego delle energie rinnovabili dal 2005 al 2012 il consumo di combustibili fossili nella UE sarebbe stato superiore di circa il 7%. Se si sostiene l'innovazione in questo settore, come ha dichiarato il direttore esecutivo dell'EEA Hans Bruyninckx "le rinnovabili potrebbero diventare un importante motore dell’economia europea, abbattendo le emissioni e creando posti di lavoro".


Per saperne di più, vai sul sito dell'EEA.