Studio JRC: a quanto ammontano i danni per l'Europa senza tagli alla CO2?

25 giugno 2014

Secondo lo studio "Climate Impacts in Europe. The JRC PESETA II project" del Joint Reserach Center della Commissione europea, senza ulteriori azioni di riduzione della CO2 e con un aumento della temperatura globale entro i 3,5 gradi centigradi, l'Europa potrebbe contare un minimo di 190 mliardi di euro di danni, con una perdita dell'1,8% del Pil attuale.

 

Per saperne di più, vai sul sito della Commissione europea.