Corruzione in Italia: sottratti 900 milioni di euro alle energie rinnovabili

22 novembre 2012

Nel 2011 la corruzione nel nostro Paese ha consumato 2,5 milioni di megawatt prodotti da fonti rinnovabili, sottraendo 900 milioni di euro di investimenti.

E' questo uno dei risultati emersi nell’ambito della ricerca sui rischi e le opportunità del mercato delle energie rinnovabili, presentata oggi durante il Forum Nazionale del progetto Green Clean Market, realizzato da Transparency International Italia nell’ambito della Siemens Integrity Initiative, con l’obiettivo di evidenziare criticità e best practice di questi settori.

Per saperne di più, vai al sito del Green Clean Market