Brasile: dopo Fukushima, l'eolico come alternativa al nucleare

16 settembre 2013

In una intervista rilasciata ieri all'agenzia Reuters, Mauricio Tolmasquim, presidente della brasiliana Empresa de Pesquisa Energetica, annuncia che il piano energetico del Brasile è stato totalmente riconsiderato dopo l'incidente di Fukushima, con una sospensione almeno temporanea del nucleare ed un impegno importante nello sviluppo dell'eolico, considerato come la soluzione energetica per il paese.

Per saperne di più, vai sul sito della Reuters.