Biocombustibili di II generazione: in Italia il più grande impianto al mondo

9 ottobre 2013

Alla presenza del Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato e delle autorità locali, è stata inaugurata oggi la bioraffineria di Crescentino (Vercelli), il più grande impianto al mondo per la produzione di bioetanolo da biomasse non alimentari, di proprietà di Beta Renewables, società di ingegneria del gruppo Mossi Ghisolfi, in joint venture con la danese Novozymes, leader mondiale nella produzione di enzimi industriali.

 

Per saperne di più, vai sul sito di Novozymes.