Unità Studi e Strategie

STUDI

Responsabile Dott. Gaetano Borrelli

L’Unità Studi e Strategie dell’ENEA (STUDI) elabora studi e analisi su temi riguardanti l’energia, l'ambiente e lo sviluppo economico sostenibile in ambito nazionale e internazionale, fornendo agli Organi di Vertice il necessario supporto tecnico-scientifico, anche al fine della definizione delle strategie dell'Agenzia.

L'Unità, inoltre, promuove rapporti e collaborazioni con Istituzioni esterne, perseguendo la creazione di punti di riferimento nazionali sulle tematiche di interesse dell'Agenzia.

Nell'attuazione dei propri compiti, STUDI coinvolge i Dipartimenti e le altre Unità dell'Agenzia, svolgendo con sistematicità una funzione di "raccordo" interno ed esterno; in questo ambito, si inquadrano le attività di reporting dell'Unità, tra cui l'elaborazione del Rapporto Energia Ambiente (REA). 

In particolare:

  • Sviluppa scenari di lungo, medio e breve periodo sul sistema energetico italiano nel contesto internazionale, fornendo supporto decisionale a Istituzioni pubbliche e private. Tali elaborazioni, pur riconoscendo la validità di lungo periodo, tengono conto della possibilità di dare risposte al decisore per il medio e il breve periodo, come richiesto, ad esempio, dalle normative della UE e da organizzazioni come l'IPCC. 
  • Effettua il monitoraggio dello stato e delle prospettive del sistema energetico, con particolare riguardo alle fonti, ai consumi, ai settori di uso finale e alle attività dei comparti industriali energy-intensive, alle tecnologie presenti sul mercato o ancora oggetto di ricerca, alla valutazione delle politiche energetiche.
  • Studia ed elabora modelli per l’analisi delle interazioni fra sistema economico ed energetico.
  • Fornisce supporto alla decisione elaborando, anche su input dei Ministeri competenti, studi di valutazione socioeconomici e ambientali, con un carattere fortemente legato al territorio. Più nel dettaglio, è in grado di fornire tre tipologie di valutazione:
    1. valutazioni ex-post, utili a valutare azioni passate in modo da ripeterle in caso di successo e correggerle in caso di conflitti;
    2. valutazioni in-itinere, legate allo presenza di progetti o programmi in via di realizzazione, in modo da fornire in tempo reale gli eventuali aggiustamenti;
    3. valutazioni ex-ante, utili ad anticipare possibili conflitti dovuti alla implementazione di progetti e programmi territoriali, in modo da creare un rapporto non conflittuale a priori con gli stakeholder interessati.
  • Favorisce, a livello nazionale e internazionale, accordi con Università, Agenzie e altri Enti di ricerca per lo svolgimento di studi di interesse comune e la creazione di collaborazioni utili allo sviluppo della conoscenza e alla partecipazione dell'Agenzia a iniziative internazionali.
  • L’Unità è coinvolta in accordi, convenzioni e protocolli di intesa sviluppati in cooperazione con partner pubblici e privati.

    Le attività sono ripartire nei due servizi STUDI-ASPES (Servizio Analisi e Scenari tecnico e socioeconomici e Prospettive Economiche per la Sostenibilità) e STUDI-IDR (Servizio Informazione, Documentazione e Reporting).

     

     

     



    Unità Centrale Studi e StragegieCoordinamento iniziative sul territorioServizio Analisi e Scenari tecnico-economiciServizio Prospettive Tecnologiche per la SostenibilitàServizio Informazione, Documentazione e Reporting