Sebastiano Vinella

Sebastiano Vinella
ENEA - Sede legale
Lungotevere Thaon di Revel 76


Roma  00196
Tel. uff.: +39 06 3627 2749

Profilo professionale

Dal 1 luglio 2015 è passato in organico presso il Servizio Relazioni Internazionali dell'Unità Relazioni dell'ENEA.

E' stato membro della Direzione dell’Unità Centrale Studi e Strategie dell’ENEA, con il ruolo di Project manager, fino al 30 giugno 2015. 

Laureato con Lode in Ingegneria Nucleare (1978), presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma.

Dipendente ENEA dal 1983, ha maturato una vasta esperienza nella predisposizione e gestione di progetti di ricerca a livello nazionale e internazionale.

Dal 2002 in posizione di comando presso il Consorzio TRAIN – Consorzio per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie per il Trasporto innovativo – ha operato con l’incarico di project manager per la ricerca e sviluppo tecnologico nel settore Trasporti e Logistica, in riferimento a programmi Nazionali (PON-MIUR e Industria 2015-MiSE), ed Europei (Programmi Quadro di R&D nei Trasporti, Energia, ICT; LIFE+). In particolare ha gestito progetti di: sviluppo di sistemi integrati di monitoraggio per la manutenzione di infrastrutture ferroviarie; sviluppo di sistemi  per la gestione della logistica e del trasporto di merci su ferro e gomma; coordinamento tecnico-scientifico nel campo della progettazione e produzione di veicoli ferroviari; sviluppo dell’applicazione dell’idrogeno e delle celle a combustibile per veicoli su rotaia.

Dal 1884 al 2002 ha operato presso l’ENEA nel settore del trasferimento tecnologico all’industria (prevalentemente PMI) in vari settori manifatturieri (tessile-abbigliamento, produzioni agricole non alimentari, produzione animale), svolgendo attività di identificazione, pianificazione, organizzazione e gestione di progetti di ricerca e sviluppo in Italia e all’estero. I progetti hanno riguardato tecnologie nel campo del risparmio energetico, automazione, sistemi ICT. Le attività a livello internazionale hanno compreso la realizzazione di progetti di ricerca Europei nell’ambito dei programmi: BRITE-CRAFT; INCO-DC; sviluppo cooperativo delle PMI e nel quadro della cooperazione economica con paesi extraeuropei (Latino America). In quest’ultimo ambito ha operato per favorire lo sviluppo della filiera agro-industriale delle piante officinali (Argentina, Uruguay, Paraguay), e in quella della produzione animale (camelidi sudamericani: alpaca-lama), e trasformazione dei prodotti derivati (fibre per industria tessile, carni, pelli) in Argentina, Bolivia, Cile, Ecuador, Perù.

Dal 1981 al 1983 è stato responsabile di prodotto presso una grande multinazionale del settore Telecomunicazioni.

CV europeo

CV europeo inglese